venerdì 16 febbraio 2007

...Dichiaro aperta la seduta.

Beh, un altro passetto è fatto.
Ho aperto un blog qui. Certo, avendo già un blog in MSN Spaces e uno in www.giannigianni.com mi pare scemo aprirne un altro, ma il piano strategico è geniale: abbandonare MSN, prima di tutto perché è Micro$oft e secondo perché è visibile solo agli utenti di Microsoft Messenger, trasformare www.giannigianni.com in un sito utile cancellando il pessimo bloggaccio che c'è ora, e da lì mettere i link a questo blog, a un photocast, a un servizio di download per file pesanti. Ho già un foglio imbrattato con una specie di programma per come cambierò il mondo con queste operazioni, e forse un passetto per volta riesco a farcela.

Passi piccoli però: qui ho già smadonnato per creare il blog, una volta fatto l'account ho creato immediatamente www.giannisarti.blogspot.com (non ho mai fatto nulla col mio cognome, di solito uso il nome: la colpa è di Vì che mi ha traviato!) e poi non sono più riuscito ad entrarci. Beh, una volta perse le speranze ho risolto il problema ed ora ecco qui il blog. Sia ringraziato il santo protettore dei santi protettori.

Evviva, ora che c'è il blog ufficiale, ora che ho postato un messaggiaccio qualunque più che altro per crearmi un ponte verso questo sito, ora dichiaro aperta la seduta. I prossimi passi saranno allargare il blog, "popolarlo" direi in gergo tecnico, e creare la prima pagina seria di www.giannigianni.com che punti proprio qui.
Una volta fatto questo, potrò cancellare questo post scemo. :-)

Augh.

G!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ALLELUYA!!

vì ha detto...

heehheee....bè, sono sempre convinto che la nostra persona è (logicamente) legata al nomecognome, è una cosa scontata ma vera.
Inoltre da buon smemorato già da tempo combatto questo mi difetto usando metodi/metodici (si può dire?) e/o semplici, quindi....
A parte i pin con sessantatrè numeri, le password che devono contenere non meno di 6 caratteri di cui almeno uno numerico e/o speciale, vale la pena di rendere la vita piu' semplice per non perdere tempo e, anzi, usarlo per cose piu' fruttuose come, giustappunto fà, Gianni....
Vabbè, ogni tanto mi piace scrivere qualche baggianata, altro non so fare....è già qualcosa, no??
:-)
Grande, Gianni!!!!!
V